NO Berlusconi Day

NO Berlusconi DaySono stato al “NO Berlusconi Day” di Milano in piazza Fontana. Sono andato lì da solo, ma mi ha fatto molto piacere non essere solo una volta arrivato! Il clima era arrabbiato, a tratti furioso, scocciato e logoro dal comportamento della politica e delle persone che dovrebbero rappresentarci. Molte osservazioni e molti spunti di ragionamento: il primo tra tutti, il non dare colpe ad altri se prima non abbiamo fatto i conti con noi stessi, del resto un impegno costante del popolo dovrebbe migliorare la situazione… ma il comportamento nostrano ci porta a scaricare le colpe sempre su altri (colpe che si meritano tutte in questo caso!); seconda, la legge per il taglio dei fondi alle scuole… il governo ci vuole stupidi ed ignoranti… ci vuole sucubi delle storie che ci propinano; terza, la legge sulla privatizzazione dell’acqua che incontrotendenza a tutta l’europa porterà aggravi fiscali e come e buona abitudine in italia anche mal servizio.
Tante persone informate hanno parlato, tante parole per orecchie attente sono state dette, la verità rimane una: così non si può più andare avanti!

Ricordiamoci ciò che tutti dovremmo sapere a memoria:
Art. 1
L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro.
La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.

Art. 3
Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.
È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese.

Gli altri li trovate qui

Patch Adams

Per tutti la vita è come un ritorno a casa: commessi viaggiatori, segretari, minatori, agricoltori, mangiatori di spade, per tutti… tutti i cuori irrequieti del mondo cercano tutti la strada di casa.
È difficile descrivere cosa provassi allora… immaginatevi di camminare in un turbine di neve senza neppure accorgervi di camminare in tondo: la pesantezza delle gambe nei cumuli, le vostre grida che scompaiono nel vento con la sensazione di essere piccoli… e immensamente lontani da casa. Casa, il dizionario la definisce sia come un luogo di origine sia come uno scopo o una destinazione… e la bufera, la bufera era tutta nella mia mente…

Patch Adams (1998) – Robin Williams

Julie & Julia

julie-e-julia1949. Julia Child si è appena trasferita a Parigi per seguire il marito addetto culturale dell’ambasciata americana. Nella nuova città è ammaliata dalla cucina francese e per combattere la noia inizia un corso professionale per diventare cuoca. La passione la travolgerà, tanto da scrivere un libro che, dopo le tortuose vicende per pubblicarlo, diventerà la Bibbia per qualsiasi americano che voglia imparare a cucinare. Tutt’oggi la Child è una leggenda negli Stati Uniti.
Nel 2002, Julie Powell si è appena trasferita nel Queens, sopra una pizzeria. All’università era tra le più promettenti ma la sua vita, alla soglia dei 30 anni, è in un limbo da quando ha rinunciato a completare il suo romanzo. Riuscirà a trovare un senso alla sua esistenza grazie al libro di Julia Child, aprirà un blog e racconterà la sua sfida: completare le 524 ricette della sua eroina in 365 giorni. [tratto da mymovies]

Dopo aver visto questo film e con già l’idea in testa di comprarmi il dominio labna.it decido di fare anche io un blog di cucina, chiedo aiuto ad una amica, J., la quale accetta con entusiasmo l’invito. Nasce, quindi, dalla voglia di qualche cosa di buono, ma senza la collaborazione di Ambrogio, www.labna.it. Un blog che spero vada bene, come dice il titolo, ci mettero “amore” nel fare da mangiare, lo stesso che ci metterò per rendere partecipi i sicuri miglioni di utenti che useranno il ricettario per trovare idee interessanti e sfiziose!

Tra le altre come mi sembra un ottimo modo per impiegare il mio tempo, imparare nuove ricette, avere amici a cena da me! W IL CIBO!!!

ps: Speriamo di avere la costanza per non mandare tutto a remengo!
pps: Bel film, lo consiglio.